Categories

Guarda Domenica In, il dramma di Al Bano causato dal coronavirus in diretta su Internet

Domenica In, il dramma di Al Bano causato dal coronavirus

Durante una partecipazione a un programma domenicale condotto da Mara Venier, Domenica In, la cantautrice AlBano ha parlato delle drammatiche esperienze familiari di vivere a causa del coronavirus.

Domenica In, Al Bano: il dramma dell’artista

Domenica In, Al Bano: il dramma dell’artista

Il noto cantautore e personaggio televisivo Al Bano Carrisi è spesso ospite di Mara Venier di Domenica A. L’artista che ha partecipato a trasmissioni legate a Cellino San Marco, ha aderito e presentato lo spettacolo anche in una puntata andata in onda nel pomeriggio di domenica 2 Maggio.

In questa situazione, Al Bano ha scelto di sfogarsi in una condizione molto dolorosa che era legata al contesto della sua famiglia, che ha vissuto a causa della SARS-CoV-2.

All’uomo, infatti, è stato detto per la prima volta di ricevere il vaccino Moderna il 12 aprile e dovrebbe riconsiderarlo il 12 maggio. Ha poi spiegato che i membri della sua famiglia non erano casuali e sono morti rapidamente dopo aver contratto il virus. Per questo motivo, il cantante ha esortato tutto il pubblico a fare attenzione a non prendersene cura e ad essere attento e responsabile.

Domenica In, Al Bano: “In un mese ho perso tre familiari per Covid”

Domenica In, Al Bano: “In un mese ho perso tre familiari per Covid”

Parlando della sua famiglia in lutto, Al Bano ha detto di aver perso tre fratelli a causa del Covid, rivelando: “In un mese ho perso tre cugini, si sono toccati e i tre sono volati. La madre ha mandato sua figlia e lui l’ha mandata a casa mia. zia del cugino. “

  Fedez attaccato per l'ennesima volta sui social

Considerando la drammatica vicenda vissuta dalla sua famiglia, però, l’artista vorrebbe lanciare un appello a tutti gli italiani che si sono dichiarati stanchi della pandemia e dei vincoli posti a livello nazionale, citando che, nonostante un maggiore clima di libertà e una progressiva riapertura, il pericolo di pandemie e la diffusione non è ancora scomparso.

Per questo Al Bano cita quanto segue: “La situazione è tragica. Dobbiamo stare tutti attenti. Covid colpisce quando meno te lo aspetti”.

Domenica In, Al Bano: le difficoltà del mondo dello spettacolo

Domenica In, Al Bano: le difficoltà del mondo dello spettacolo

Infine, il cantautore desidera ribadire le gravi difficoltà vissute dal mondo dello spettacolo a causa della pandemia, affermando: “Stare a un anno e mezzo di distanza dal palco è la peggiore tortura che possa subire una persona del genere. avere altre attività, come fare il vino, ma non la stessa cosa. È una terza guerra mondiale con nemici che hanno nomi e nomi ma non possiamo vincere alla fine. Sto preparando una festa per il funerale di Covid “.

LEGGI OG: Concerto del Primo Maggio, Michele Bravi: discorso contro Pio e Amedeo

Confidentialite - Conditions generales - Contact - Publicites - Plan du site - Sitemap