Categories

Guarda Omicidio Vannini, i genitori di Marco: “I Ciontoli mentono” in diretta su Internet

Omicidio Vannini, i genitori di Marco: "I Ciontoli mentono"

Grillo, Procura chiude indagini per stupro di gruppo: depositati nuovi atti

Grillo, Procura chiude indagini per stupro di gruppo: depositati nuovi atti

Ora la Procura di Tempio Pausania sa, secondo la Procura, chi lo ha fatto, quella calda notte tra il 16 e il 17 luglio 2019, nella villa di Beppe Grillo in Costa Smeralda. Il pm Gregorio Capasso ha depositato oggi un nuovo avviso per porre fine alle indagini su quattro adolescenti, tra cui Ciro Grillo, figlio del garante M5S, e gli amici Edoardo Capitta, Vittorio Lauria e Francesco Corsiglia. Entrambi sono accusati di stupro. In precedenza, il 20 novembre, il pubblico ministero aveva chiuso le indagini, avvisando gli avvocati dei detenuti ma le parti hanno fallito. Ma durante questo periodo c’è stata una nuova intervista a quattro giovani, che sono stati ascoltati nelle loro petizioni private. Così, dopo aver ascoltato le visioni dei quattro detenuti, il procuratore generale Gregorio Capasso e il procuratore Laura Bassani, incaricato delle indagini, hanno deciso di comporre uno dei due reati precedenti e di annunciare nuovamente i rilievi delle parti. In particolare, l’attenzione dei magistrati era rivolta, nella nuova tassa, su alcune fotografie, tre in particolare, scattate quella notte e legate ai documenti. Solo che fino ad oggi il pubblico ministero è stato scettico sul lavoro individuale dei sei minori. Ora, due settimane fa, tutti e quattro sono stati intervistati. E tutti hanno chiarito la richiesta del pubblico ministero. Il caso rivisto affronta la seconda fase della controversia, ovvero un gruppo di violenze sessuali in cui sono accusati tre degli imputati: Ciro Grillo, Vittorio Lauria ed Edoardo Capitta. I tre sono accusati di aver fotografato parti intime appoggiate sul volto di una seconda ragazza, R.M. chi era quella notte nella stessa casa a Perver. Nel frattempo, il prossimo passo per l’ufficio del procuratore del tempio sarà richiedere un atto d’accusa o il posizionamento di quattro detenuti. Ma come apprendiamo, l’obiettivo sarà quello di richiedere test per i giovani. Che ha sempre smentito tutte le accuse, parlando di “concordare” il rapporto con la ragazza italo-italiana In Norvegia. Nel frattempo, nella notte tra il 16 e il 17 luglio di due anni fa si sarebbero verificate nuove scoperte emerse da sospette violenze sessuali “. Si è tolto i pantaloni e le mutande, mi sono storta perché non volevo, ma non potevo ‘attaccare completamente. a Milano Porta Garibaldi, come riporta oggi il quotidiano “La Verità”, una giovane donna parla di tutto quello che sarebbe potuto accadere quella sera a fine serata al Billionaire. La ragazza è in vacanza con suo fratello e trascorre giorni in B & amp; B. La sera del 16 luglio decide di andare in discoteca con gli amici, lasciando il fratello minore in un albergo, dove incontra con amici quattro giovani genovesi, tra cui il figlio di Grillo, e iniziano a ballare. “Sulla via del ritorno al B&B S. e R, non hanno trovato un ‘taxi disponibile’. Per questo i quattro ragazzi ci hanno esortato a fermarci a dormire a casa loro, dove stavamo andando insieme ai taxi”. “. La presunta vittima non ricorda la ‘presenza di droga’. A quel punto R. comincia a cucinare per il parroco e Francesco (Corsiglia ndr) chiede a S. di accompagnarlo in camera da letto per prendere le coperte. Ecco la ragazza, come lui dice, avrebbe subito il primo pesante: “dire che non voglio”. Quindi qualche progresso e la necessità di sesso orale ma una ragazza soffrirebbe e tornerebbe agli altri Dopo aver mangiato gli spaghetti, Vi ttorio Lauria potrebbe dare alla ragazza ” pantaloncini e maglietta per dormire. “Ma una volta che la ragazza ha letto, iniziano i problemi. Per l’italo-norvegese il primo a scivolare sotto le lenzuola potrebbe essere anche Corsiglia”. E qui inizia la storia dello stupro. Non solo sul letto ma anche sotto la doccia “Mi ha spinto sotto la doccia – racconta la ragazza dei Carabinieri – ha aperto l’acqua e mi ha spinto contro il muro … le ho detto kavi stava per fermarsi, che era un animale e un asino, ma continuava a tirare sempre più capelli. Dopo essere stata violentata. Il gruppo subito nel villaggio di Beppe Grillo in Costa Smeralda, un giovane studente italo-norvegese ha svegliato il suo amico, che era sdraiato su un divano, per dirgli che era stato violentato, ma l’ultimo sarebbe stato “nuda”. L’ho svegliata, all’inizio non riuscivo a parlare bene, lei mi ha chiesto cosa avevo e le ho detto ‘mi hanno violentata’. R. All’inizio non capivo e le ho ripetuto, poi Le chiesi se potevamo tornare a casa. R. si sedette sul divano e prese in giro: “L’ho presa e l’ho fatta alzare dal divano, le ho detto di vestirsi e andarsene”. Violentata ndr) non poteva guidare e doveva rilassato “. Ma in quel momento i brutti sogni continuano, secondo la storia della ragazza. Comunque sono le 9 del mattino “. Sul tavolo c’è una bottiglia di vodka con un odore ‘strano’ e i ragazzi ” non riescono a finire ‘. Vittorio (Lauria ndr) a questo punto si sarebbe alzato e si diresse verso la linea retta a S.: ‘la schiena e con un solo colpo mi dava di berlo tutto, mi sentivo girare la testa dopo aver bevuto, non ricordo bene. “Ancora una volta la violenza, questa volta in gruppo, secondo SJ pomeriggio quando le ragazze prendono un taxi per tornare al B & amp; B. La denuncia è stata archiviata 9 giorni dopo a Milano e da oggi Vittorio Lauria, uno dei quattro detenuti, ha un nuovo avvocato. Alessandro Vaccaro che, secondo Adkronos, ha incontrato nel pomeriggio un giovane, la scorsa settimana una spia ha avuto un’intervista. o e “Non è l’Arena” di Massimo Giletti hanno criticato Beppe Grillo per un video diventato virale e ha ribadito che la ragazza “acconsentiva”. Dopo l’interrogatorio, il suo avvocato, Paolo Costa, si è dimesso. “Ho lasciato questo lavoro per disaccordo con il mio cliente sulla procedura, soprattutto in questi casi”, ha detto l’avvocato Paolo Costa che ha difeso Vittorio Lauria fino a pochi giorni fa. E oggi Vaccaro ha sfondato l’area protetta stabilendo una nuova posizione. (di Elvira Terranova)

  Moni Ovadia: 'Caso Open Arms? Salvini si chieda quale essere umano e politico vuole essere'
Confidentialite - Conditions generales - Contact - Publicites - Plan du site - Sitemap