Categories

Guarda Principe Filippo, Carlo commosso davanti ai fiori in omaggio del padre in diretta su Internet

Principe Filippo, Carlo commosso davanti ai fiori in omaggio del padre

Draghi, conferenza stampa su riaperture oggi: cosa ha detto

Draghi, conferenza stampa su riaperture oggi: cosa ha detto

La zona gialla ‘forte’ e la riapertura di teatri, ristoranti e palestre, e poi la scuola avanti, la legge che prevede finanziamenti e finanziamenti per i servizi di emergenza a porte chiuse in Italia. La maggior parte della notizia è stata resa nota oggi dal premier Mario Draghi in conferenza stampa, che ha annunciato il 26 aprile come data di inizio per la ripresa del Paese. “Penso che possiamo guardare al futuro con ottimismo e ottimismo”, ha detto. “Dal 26 aprile è prevista l’introduzione della zona gialla, la priorità sarà data alle attività outdoor, e poi ci saranno il pranzo e la cena, oltre alle scuole. Tutte le scuole riapriranno davanti alla zona gialla e” Nella zona rossa ” zone, siamo un modo per distinguere tra insegnamento faccia a faccia e apprendimento a distanza “, ha detto. Con l’introduzione della forte zona gialla dal 26 aprile “scuole, ristoranti, musei, teatri, cinema, mostre, sport, bagni, palestre, sport, mostre, convegni, parchi, parchi”. “Con la decisione odierna – ha spiegato -, il governo sta adottando un approccio basato sul rischio basato sui dati, che sta migliorando. Le misure che controllano gli atteggiamenti nei progetti riaperti devono essere attentamente considerate”. In questo modo, l’approccio basato sul rischio diventa ‘giusto “, Disse Draghi. “Abbiamo preso questa decisione sulla base dei dati. Il calo delle curve sta progredendo ma non sembra essere più di quanto ci aspettassimo”, ha detto Draghi, descrivendo l’apertura che il governo ha lentamente tagliato. “È un passo che stiamo compiendo con il piacere dell’informazione, in particolare la decisione di dare la priorità alle attività esterne”. “Non credo ci siano prove scientifiche alla base delle misure adottate. L’accesso ai servizi esterni dipende dai dati scientifici, il numero di casi è basso; la menzione di alcuni vaccini in relazione alle attività scientifiche è stata rinviata. è considerata la base della scienza della decisione, per quanto riguarda la distanza, è stata chiara “, ha detto.” Le misure concordate nella prima legge a sostegno della “ripartizione dei fondi” erano troppe, il che ha creato confusione. Il Mef sta anche valutando di aggiungere più regolamentazioni sui profitti, tasse più alte per vedere i temi più colpiti dalla malattia “, ha aggiunto. di sviluppo che ci permetterà di uscire dai debiti. La dichiarazione diceva: “Non siamo sicuri di quanto sarà forte. Quello su cui dobbiamo lavorare è garantire che dopo la ripresa continueremo a crescere fino al punto in cui dobbiamo tornare ad essere un paese in via di sviluppo”. . riapertura scuole “Sono stati stanziati 390 milioni per il trasporto pubblico locale da realizzare con le Regioni, ci sono limiti al 50% ma molto è stato fatto. C’è ancora una parte che deve essere spenta, poi ci sposteremo negli Stati-Stati e ascolteremo cosa stanno presentando le Regioni. Il prossimo anno avremo un vaccino contagioso e potremo curare la malattia in maniera diversa modo “, ha detto Draghi.” Con la decisione odierna, il governo ha preso un serio rischio sulla base di dati che migliorano, ma non necessariamente migliorano. Questo rischio da parte del governo, che certamente soddisfa le aspettative dei cittadini, si basa sulle percezioni: che questi gli atteggiamenti che regolano le attività turistiche sono ben mantenuti, ciò che copre il viso e la distanza resta “. L’annuncio è stato dato dal premier Mario Draghi. , preparare il comunicato stampa. “Occorrerà – afferma il presidente del Consiglio – sensibilizzare soprattutto sulle autorità”, a cominciare dai consigli comunali, e “delle forze dell’ordine, per mantenere questi atteggiamenti”. La riapertura, ha detto Draghi, rappresenta “una splendida opportunità per la nostra economia e società”. Il Primo Ministro ha dichiarato: “Condizioni dovrebbe essere che i termini dell’investimento siano stati semplificati, questo vale per PNNR e il Fondo che lo accompagna. “” Pnnr è composto da 191,5, 69 miliardi non pagati e 122 prestiti in bene, con 30 miliardi di escort che vanno al Pnnr per chi investimenti che magari non saranno nel Pnnr ma che andranno spesi con questo digiuno, non una serie B ma un canale A ”, ha spiegato il ministro Giovannini, di cui sono grato, e ho nominato 57 commissari per 57 progetti infrastrutturali”, Draghi “Si tratta – ha spiegato al presidente del Consiglio – in una conferenza stampa – sono lavori già finanziati e negoziati, in attesa di attuazione. Il ministro ha fissato un calendario che mostra la data precisa per l’apertura dei cantieri “.” L’entità del deficit “in bilancio è” 40 miliardi e il modo per recuperare il deficit vedrà solo il 3% nel 2025. Lo è una scommessa sul progresso.: finché quello che ci aspettiamo da queste misure, questa scommessa vinceremo senza nemmeno pensare a ciò che è giusto “, ha detto Draghi.” È un tradimento del buon credito. Ora non è questione di debiti o no, ci indebiteremo, tempo. Ora è necessario investire molto, gli investimenti sono ben identificati e devono essere adeguatamente pianificati. “Non ho fatto alcun appello all’unità, non è necessario farlo”, ha detto. “La cooperazione è sempre stata per la maggioranza delle persone. Pertanto, il primo ministro è responsabile della conferenza stampa”. la situazione nel governo è molto buona e può essere assicurata da ogni ministro in questo governo “, ha detto. La comunicazione con il Consiglio risente certamente di questo livello di pressione. Oggi intendiamo fare ulteriori progressi in questa comunicazione con le raccomandazioni che L’ho fatto e lo farò ”, ha proseguito Draghi.

  Ragazza morta dopo aggressione e violenza sessuale a Pompei
Confidentialite - Conditions generales - Contact - Publicites - Plan du site - Sitemap