Categories

Guarda Weekend 17-18 aprile con piogge e temporali, ecco quando arriva il caldo in diretta su Internet

Weekend 17-18 aprile con piogge e temporali, ecco quando arriva il caldo

Domani i funerali di Filippo, va in scena ‘The Crown’

Domani i funerali di Filippo, va in scena 'The Crown'

AGI – Ultimi preparativi prima dei funerali del principe Filippo, l’amata moglie della regina Elisabetta II, morta venerdì scorso due mesi prima di compiere 100 anni. Molte delle indicazioni, compresa la musica che verrà cantata dal coro, sono state date dallo stesso Duca di Edimburgo, che aveva richiesto e non ricevuto un funerale di stato, ma per anni aveva lavorato ai più piccoli dettagli del suo funerale. La processione dei fratelli divisi Ora tutto è stato rivisto alla luce dell’epidemia di Covid e delle tensioni in famiglia. Gli occhi saranno puntati su William e Harry, i due fratelli dello scorso anno, separati da una faida degna della serie cult di Netflix, The Crown, che racconta la storia della famiglia reale britannica: per ordine della Regina, non se ne andranno. fianco a fianco, ma sarà “separato” dal cugino Peter Phillips, considerato un mediatore che entrambi amano. Tuttavia, andranno entrambi dietro la bara, e sarà inevitabile per tutti ricordare quell’altro dolore molto pesante che entrambi hanno sofferto, quando hanno perso la madre Diana e sono stati costretti – avevano solo 13 e 15 anni – a camminare dietro la sua bara, sotto gli occhi del mondo. I funerali, grazie alle norme di sanità pubblica imposte dal governo, saranno celebrati in formato limitato. Ammesse solo 30 persone: saranno praticamente tutti i familiari più stretti (figli e nipoti), ma anche l’uomo che per anni è stato il suo braccio destro, insieme alla donna che era la sua più cara amica, e una rappresentanza dei suoi parenti da la filiale tedesca. Le relazioni tra i fratelli William e Harry si sono deteriorate bruscamente negli ultimi due anni e hanno raggiunto un nuovo minimo dopo l’intervista scioccante rilasciata dai duchi di Sussex il mese scorso a Oprah Winfrey, in cui la coppia ha fatto importanti accuse di razzismo. Famiglia, pubblicamente (e con veemenza) accusata respinta da William. La morte del Duca, Edimburgo, sarà la prima occasione per vederli insieme in pubblico dopo che Harry e Meghan si sono separati dalla vita reale e si sono trasferiti negli Stati Uniti; scorso una volta che si sono incontrati era alla celebrazione religiosa del Commonwealth Day nel marzo 2020; e anche allora i due si erano appena visti negli occhi. Da diversi giorni gli esperti si chiedono e si chiedono se sarà l’occasione che permetterà loro di superare la pausa, o il gelo rimarrà. Tutto senza divisa Ma non sarà l’unica circostanza da tenere d’occhio: anche per il principe Andrea, terzo figlio di Filippo ed Elisabetta II, si tratterà della prima apparizione ad un evento della famiglia reale da quando si è ritirato dalla vita pubblica a 2019, dopo la disastrosa intervista televisiva sulla sua amicizia con il miliardario Jeffrey Epstein, condannato per abusi sessuali e suicidio in cella. Proprio per evitare imbarazzo per entrambi, la regina ha deciso che gli uomini della famiglia non devono indossare uniformi militari come prevede il protocollo. Era una prelibatezza per Harry: le divise militari sono protocolli in caso di funerale di un membro della famiglia reale, ma in questo caso sarebbe stato l’unico ad indossare abiti civili, nonostante abbia servito due volte sul campo in Afghanistan .. poiché i suoi titoli sono stati revocati dopo aver lasciato il suo ruolo attivo. Questa soluzione permetterà anche di superare il problema legato alla divisa di Andrea: il terzo figlio, che nel 2015 aveva ricevuto il titolo onorifico di Vice Ammiraglio per il suo 55 ° compleanno, prevedeva la promozione ad Ammiraglio, ma a causa dello scandalo Epstein, la campagna è stato rinviato; alla morte del padre, però, aveva chiesto di usarlo durante il funerale. Domani alle 15 (le 16 in Italia) si terranno i funerali: la bara sarà portata a bordo di una Land Rover ad hoc che lo stesso Filippo aveva contribuito a modificare, dal Castello dei Venti. ora fino alla Cappella di San Giorgio; un giro in processione di otto minuti che la Regina seguirà in linea nella sua Bentley. Vogliono tutti andare senza maschera, ma devono averla quando entrano nella cappella. Prima di partire, Elisabetta vuole un momento da me ditazione quando la sua macchina si ferma dietro la bara all’ingresso del castello; in chiesa siederà da sola, rispetterà la distanza antiquata e indosserà la maschera. Insieme a lei ci saranno i quattro figli Carlo, Anna, Andrea ed Edoardo con i rispettivi coniugi e figli: l’attuale principe William con la moglie Kate, ma senza i tre eredi, considerati troppo piccoli per partecipare. Harry vuole stare senza una moglie al suo fianco e sta lottando con la seconda gravidanza che si avvicina al concepimento. Oltre agli stretti familiari, ci sarà Penelope Knatchbull, contessa di Mountbatten in Birmania, una delle più care amiche del duca di Edimburgo, con cui condivideva la passione per le carrozze e che negli ultimi anni era stata la sua fedele confidente. Era presente anche Lady Sarah Chatto, figlia della principessa Margaret, sorella defunta della regina, che era molto attaccata al monarca e che condivideva l’amore per la pittura con suo zio. Parenti tedeschi Il brigadiere Archie Miller Bakewell è uno dei pochi non reali che parteciperanno al funerale: è stato il braccio destro di Philips per anni dopo essere stato il suo segretario privato dal 2010. Bernhard rappresenterà il ramo tedesco della famiglia di Philip., Principe ereditario di Baden, nipote di Teodora, tra la sorella del marito della regina; Il principe Donato, a capo della casa in Assia dove si sposò la sorella minore Cecile; Principe Filippo di Hohenlohe-Langenburg, nipote della sorella maggiore di Filippo, la principessa Margarita. Sarà un modo per ricordare che nessuna delle sorelle del Duca di Edimburgo, che andarono tutte spose a principi tedeschi nel 1947, dopo la guerra in piena opposizione ai nazisti, poté assistere al matrimonio di suo fratello con Elisabetta. Il servizio funebre è ospitato dall’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, e dal decano di Windsor, David Conner. Un coro di sole quattro persone, compreso un soprano, canterà la musica scelta dallo stesso Filippo.

  Le lacrime della ballerina
Confidentialite - Conditions generales - Contact - Publicites - Plan du site - Sitemap